Ariano in cerca di conferme contro Castellammare

Stampa

b_330_260_15593462_0___images_stories_0002.RassegnaStampa2015.16_cupido_vs_savelli.jpgRitrovato entusiasmo, ma con tutte la cautele del caso: così Le Farine Magiche si preparano al primo dei due derby consecutivi intervallati dalla sosta per la final four di Coppa Italia di A2 in programma il prossimo week-end. Domani, al Pala Cardito (palla a due alle ore 18), è attesa Castellammare di Stabia. Le stabiesi sono distanti sei lunghezze ed occupano il sesto posto insieme ad Empoli e Viterbo. L’ottava posizione rappresenta l’ultimo gradino utile per i play-off, un obiettivo a cui le rossoblù, al momento, non possono permettersi il lusso di guardare. C’è da restare concentrati e rinvigorire i segnali di ripresa delle ultime uscite culminati nell’impresa di sabato scorso a Ferrara. Il secondo supplementare nel giro di un mese stavolta ha contribuito a far rifiatare la classifica. Merito anche di una ritrovata fiducia, del ritorno sui propri livelli di Rosa Cupido, della costante crescita di Camilla Valerio e di una maggiore lucidità nelle fasi cruciali del match. La gara di andata contro Castellammare segnò l’inizio del declino: 68-51 per le padrone di casa nel match che si disputò al Pala Vesuvio di Napoli. La formazione di coach Belfiore è una squadra dotata di buona fisicità sotto canestro assicurata dalla lettone Vente, dalla pivot Minervino e da Barbara Negri. Il duello sotto le plance con Celmina, Zanetti ed Albanese sarà decisivo anche se la chiave potrà essere quella della pressione sulla portatrice di palla. Stabia può contare su un pacchetto di esterne dinamiche e di grandi capacità balistiche, ma che denotano l’assenza di un vero play, ruolo in cui parte in quintetto D’Avolio. La protagonista dell’andata Gallo (5/6 da tre) e l’ex Salerno, Potolicchio, completano il back court. L’ex Vigarano, Greta Brunelli, è la temibile guardia-ala con licenza di colpire da oltre l’arco. È lei la top scorer (9,8 punti) di una formazione dalla responsabilità offensive distribuite. Ortolani, prodotto del vivaio di Umbertide, completa il pacchetto delle esterne di una formazione terza nel tiro da tre nel girone B ma è prima per capacità di ottimizzare tale arma come dimostra il differenziale la percentuale effettiva dal campo e quella nel tiro da due.
Il programma della 21^ giornata (8^rit - Serie A2 - Girone B): Ariano Irpino - Stabia (28/02 ore 18); La Spezia - Palermo (27/02 ore 19); Viterbo - Empoli (27/02 ore 18.30); Brindisi - Viareggio (27/02 ore 16); Ancona - Salerno (27/02 ore 19.30).
Classifica: La Spezia 40; Ferrara 34; Palermo, Castel S. Pietro* 26; Bologna 24; Empoli, Stabia, Viterbo 20; Civitanova M. 18; Viareggio, Ariano Irpino 14; Salerno, Brindisi 8; Ancona* 6. (*) Castel S. Pietro ed Ancona una gara in meno.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com

Web Master & Web Designer: Fiore Desiderato - Graphics Designer: Michele Roca