Ariano sciupona, Empoli ringrazia: nuova sconfitta per le leonesse

Stampa

b_330_260_15593462_0___images_stories_0002.RassegnaStampa2015.16_Celmina_vs.jpgLe Farine Magiche Ariano perdono ancora al Palacardito, contro un’avversaria non imbattibile, ma capace di colpire al momento giusto gli errori delle rossoblù. Finisce 41-51 la sagra degli errori: brava Empoli a sbagliare di meno, con una Pochobradska nella sua serata peggiore. Nota di merito per Ilaria De Michele, che per un attimo ha fatto gioire il pubblico arianese. Nel prossimo turno, ufitane ospiti a Viterbo.

LA GARA - Quintetti senza novità rispetto alla vigilia. Balestri, Rosellini, L. Fabbri, Gimigliani e Pochobradska da una parte; Paparo guida Ariano, in regia. Inizia bene la squadra di casa, con la difesa che regge alle incursioni empolesi, che insistono nel gioco perimetrale. Pochobradska preoccupa le ufitane griffando un break 7-2 a cui rispondono Celmima e Zanetti. Dopo un contropiede sbagliato da capitan Maggi, arriva il momento giusto per Ferazzoli di chiamare timeout. All'uscita dallo stesso, arrivano altri quattro punti della Scotti Vasco, ma Ariano accorcia a fine quarto sul 10-14.
Nel secondo periodo, Santabarbara rimpiazza Paparo e si fa valere nei giochi con Valerio e la stessa Celmina. Dopo una sua tripla, arriva un nuovo timeout: siamo sul 19-17. Ma Ariano, approfittando della verve di Valerio assistita dalla rediviva Nunzia Paparo, impatta sul 25-25, fermando un buon momento delle toscane: così si chiude il primo tempo. Nel terzo periodo, Balestri e Rosellini firmano il +5 toscano, nonostante una buona difesa delle ufitane. Celmina è in controllo su Pochobradska ma in attacco si sbaglia tanto. Sarà un quarto da 7-12 per la Scotti Vasco che approfitta di alcune palle buttate dalle leonesse, di cui una clamorosa da rimessa. Il coach prova l'esperimento Valerio-Zanetti relegando Celmina in panchina con 4 falli. Ma dura poco, perché la lunga lettone, stasera, ha un peso specifico enorme sotto i tabelloni.
Sul 32-37 inizia l'ultimo periodo: Santabarbara e De Michele insieme sul parquet. Empoli col gioco da tre punti di Calamai, piazza il 32-40: Ariano sembra sotto-scacco, ma dopo i due punti di Paparo, ecco uno degli episodi più emozionanti di questa opaca serata rossoblù: De Michele spara dall'angolo una parabola che si infila nell'anello. L'arbitro indica con le dita, il segno del tre, ed Ariano si riporta in partita sul 37-40, con tutta l'inerzia a favore delle locali. Calamai e Balestri ricacciano indietro Ariano; Paparo infila un'altra bomba dall'arco e Le Farine Magiche insistono nel disperato inseguimento. Ma è una gara dal sapore verghiano per le ufitane, che appena acquistano fiducia, sbagliano di tutto e di più. Gira che ti rigira, errore dopo errore, fanno male poi i punti delle viaggianti, che siglano il 40-49, tra lo scoramento del pubblico di casa e non solo.
Tant'è. Finisce 41-51 per Empoli e le irpine mandano all’aria l'occasione dell'aggancio al settimo posto.

IL COMMENTO - E' un post gara pieno di rimpianti per Le Farine Magiche. Una sconfitta contro un’avversaria non irresistibile, che ha concesso tante opportunità per rientrare in gara. Ariano è una squadra che ha il merito di far giocare le avversarie una brutta pallacanestro, peccato che le imiti nella produzione offensiva. I sacrifici difensivi delle ragazze di Ferazzoli, sono resi vani dalle scarsissime percentuali al tiro: 27,8% dall'area, 17,6% da tre. A questo si aggiungono le 23 palle perse. Proprio queste hanno ammazzato le speranze arianesi, alcune davvero troppo banali. Ammissibili gli errori nel corso dei quaranta minuti, non ci stanno le distrazioni e gli scarabocchi sotto canestro.
Tutto questo con una Celmina abile nel tenere sotto la doppia cifra una scatenata Pochobradska e con una Santabarbara che ha giocato la sua miglior partita stagionale, tra le mura amiche. Mercato permettendo, a questa Ariano manca l'apporto realizzativo di Rosa Cupido: non è un alibi, ma la speranza è di rivederla presto in campo.

LE FARINE MAGICHE ARIANO - SCOTTI VASCO EMPOLI: 41-51 (10-14; 25-25; 32-37)
Ariano
: Paparo 7, Valerio 8, Maggi 1, Zanetti 4, Celmina 7, Santabarbara 9, Albanese, De Michele 5. All.: Ferazzoli
Empoli: Balestri 9, Manetti, Fabbri L. 6, Gimignani 4, Calamai 12, Pochobradska 8, Rosellini 8, Sesoldi 3, Van der Wardt 1, Casella. All.: Cioni

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com

Web Master & Web Designer: Fiore Desiderato - Graphics Designer: Michele Roca