Grinta e difesa: Ariano torna alla vittoria con una super Maggi

Stampa

b_330_260_15593462_0___images_stories_0002.RassegnaStampa2015.16_maggi_vs_brindisi_2.jpgC’è voluta una vittoria per sciogliere la tensione e la neve caduta copiosa sul Pala Cardito. Le Farine Magiche interrompono la striscia di cinque sconfitte consecutive regolando alla distanza l’Intrepida Brindisi. Una prestazione tutta grinta e difesa per le rossoblù che si sono affidate all’esperienza di Paparo il cui apporto è andato oltre le cifre. Suo il canestro più importante del match a tre minuti dalla fine. La palma di mvp dell’incontro va però a capitan Maggi. Un punto nel primo tempo, 14 nel secondo con un 10/12 finale dalla lunetta. Spina nel fianco costante della difesa ospite ha chiuso anche con 9 rimbalzi e 3 palle recuperate. Proprio nel dato dei palloni recuperati (25) e persi (13), nonché nel computo dei tiri liberi (20/31), maturato soprattutto nella ripresa (17/24), sta il successo delle arianesi. Per Brindisi decisivo il black-out nel terzo quarto. Il colpo di coda finale (18 punti nell’ultimo quarto) ha impaurito Ariano che però ha saputo uscire dalle difficoltà.
LA GARA - In avvio le mani sono più gelide del Pala Cardito: dopo cinque minuti un solo canestro dal campo su entrambi i fronti (4-2 al 5’). Ariano riesce a condurre, seppur di misura, per tutto il primo quarto (11-8 al 10’) grazie ad alcuni palloni persi banalmente dalle ospiti ed alla buona vena realizzativa di Valerio, migliore in campo nel primo tempo. In avvio di seconda frazione è proprio l’ex Vigarano a tentare un timido allungo (13-8 all’11’). Brindisi risponde con le proprie lunghe che confezionano il primo vantaggio (15-17 al 13’). Un canestro di Paparo scuote Ariano che piazza la tripla con Valerio ed applaude al primo canestro dal campo di Celmina (24-23 al 20’). L’avvio di secondo tempo è nel segno di Maggi: cinque punti consecutivi valgono il +6 (29-23 al 21’). E’ un vantaggio che le irpine riescono ad amministrare e addirittura ad incrementare all’ultimo mini intervallo (39-28 al 30’). Celmina e Zanetti fissano il massimo vantaggio (42-28 al 32’), ma c’è ancora da soffrire. Siccardi si carica le pugliesi sulle spalle. Una sua tripla, seguita da quella di Tolardo, rianima le pugliesi che confezionano un ulteriore parziale di 8-0 (44-42 al 37’). Non basta: è Paparo a realizzare il canestro più importante del match. Maggi e Zanetti chiudono i giochi dalla lunetta condannando le ospiti all’ottava sconfitta in trasferta su altrettanti incontri.

LE FARINE MAGICHE ARIANO IRP. – GUARNIERI BRINDISI: 54-46
Le Farine Magiche Ariano Irpino
: Paparo 6,Valerio 13, Falanga M. n.e., Santabarbara, Falanga A. n.e., Albanese 4, Maggi 15, Celmina 6, Zanetti 10, De Michele n.e. Coach: Ferazzoli.
Guarnieri Tour Operator Brindisi: Toscano 4, Falcone 2, Niccoli n.e., Fersino 2, Boccadamo 12, Rodriguez 3, Lauria 8, Miccoli, Siccardi 12, Tolardo 3. Coach: Ermito.
Parziali: (11-8); (13-15); (13-5); (17-18)
Arbitri: Simona Belprato di Cercola e Claudia Ferrara di Napoli.

Risultati 15^ giornata (2^ Rit): La Spezia - Bologna: 75-48; Ariano Irpino - Brindisi: 54-46; Castel S.Pietro - Palermo: 57-64; Viareggio - Viterbo: 50-60; Empoli - Ferrara: 58-61; Civitanova M. - Ancona: 73-50; Salerno - Stabia: 42-66.
Classifica: La Spezia 30; Ferrara 28; Castel S.Pietro 22; Palermo, Bologna 18; Stabia, Viterbo 16; Empoli 14; Ariano Irpino, Civitanova M. 12; Viareggio 8; Ancona, Brindisi 6; Salerno 4.
Prossimo Turno (16^ giornata): Brindisi - Castel S. Pietro (23/01 ore 18); Stabia - Ferrara (23/01 ore 17); Ariano Irpino - Empoli (24/01 ore 18); Bologna - Viterbo (23/01 ore 21); Civitanova M. - La Spezia (24/01 ore 18); Ancona - Palermo (23/01 ore 19.30); Viareggio - Salerno (23/01 ore 18.30).

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com

Web Master & Web Designer: Fiore Desiderato - Graphics Designer: Michele Roca