Arriva Brindisi: è già scontro salvezza

Stampa

b_330_260_15593462_0___images_stories_0002.RassegnaStampa2015.16_Paparo_vs_Ancona.jpgSarà un vero e proprio scontro salvezza quello che attende Le Farine Magiche. Domani pomeriggio (ore 18) al Pala Cardito arriverà l’Intrepida Brindisi. Le ufitane si affidano al fattore campo e fanno appello al proprio pubblico nella speranza e nella convinzione di poter uscire dal tunnel in cui sono finite da due mesi a questa parte con gli infortuni a raffica (Vargiu, Cupido, Maggi) e le cinque sconfitte consecutive. L’ultimo successo delle rossoblù risale al 5 dicembre in casa contro l’attuale fanalino di coda Salerno. Ariano precede Brindisi di quattro lunghezze. Il ritorno alla vittoria terrebbe le arianesi, nonostante tutto, ancora al riparo dalla zona play-out.

BUONI PROPOSITI - Replicare la prestazione dell’andata (53-62) è un obiettivo che va raggiunto con la necessaria lucidità e determinazione, sebbene le insidie non manchino. Ancora indisponibile Rosa Cupido. Venerdì scorso la play-guardia ha festeggiato il suo 24-esimo compleanno. C’è qualche timida speranza di rivederla in campo tra sette giorni per il secondo turno consecutivo casalingo contro Empoli. Più nebulosa la situazione intorno a Marta Vargiu. La play sarda è ritornata ad Ariano in questi giorni. Tolto il gesso alla caviglia destra, le sue condizioni restano precarie. Si confida molto nella voglia di riscatto del gruppo di coach Ferazzoli, nel maggiore feeling con il parquet dell’ultima arrivata Nunzia Paparo, nella sua capacità di innescare Ance Celmina e nel pieno recupero di capitan Maggi. In settimana il presidente Cirillo ha invitato l’ambiente ad essere vicino alla squadra ed a non drammatizzare oltre modo la situazione. Il massimo dirigente ha lasciato aperta la porta al mercato per un possibile inserimento sotto canestro. Fuori portata Dubravka Dacic. Il suo agente Francois Torres, che tra le sue assistite può vantare stelle del calibro di Celine Dumerc, da noi contattato, è stato molto chiaro sulle richieste del centro ex Napoli. Potrebbe far a caso de Le Farine l’altra free-agent, Dunja Vujovic, bosniaca ma italiana per formazione cestistica. Lo scorso anno lo ha trascorso tra Milano e Broni. In precedenza un’esperienza importante a La Spezia al fianco dell’ex Marija Micovic prima che l’ala serba approdasse in Irpinia.

SE ARIANO PIANGE - Brindisi non ride ed arriva al Pala Cardito con un ruolino poco invidiabile: solo tre vittorie ed undici sconfitte, ma soprattutto sette battute d’arresto in altrettante gare in trasferta. Nel roster guidato da coach Ermito sono cambiate alcune gerarchie. In cabina di regia Falcone si fa preferire a Toscano, mentre sotto canestro ci si affida per lo più alla coppia Lauria-Boccadamo con la spagnola Rodriguez Perez che si è vista progressivamente assottigliarsi il minutaggio. A lei la palma di peggiore straniera del girone: una sola volta in doppia cifra proprio all’esordio nella gara di andata contro Ariano. Miccoli e l’esperta Siccardi, faro delle pugliesi, sono le bocche da fuoco sul perimetro. Dalla panchina tanto gregariato tra cui anche l’ex Giulia Niccoli.

Serie A2 (girone B) - il programma della 15^ giornata (2^rit): La Spezia - Bologna (16/01 ore 19); Ariano Irpino - Brindisi (17/01 ore 18); Castel S.Pietro - Palermo (16/01 ore 15.30); Viareggio - Viterbo (16/01 ore 18.30); Empoli - Ferrara (16/01 ore 21); Civitanova M. - Ancona (17/01 ore 18); Salerno - Stabia (16/01 ore 19.30).
Classifica: La Spezia 28; Ferrara 26; Castel S. Pietro 22; Bologna 18; Palermo 16; Empoli, Stabia, Viterbo 14; Ariano Irpino, Civitanova M. 10; Viareggio 8; Ancona, Brindisi 6; Salerno 4.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com

Web Master & Web Designer: Fiore Desiderato - Graphics Designer: Michele Roca